Giustizia e ambiente, le nuove sfide.


L’accesso alla giustizia e perché è importante.

In questo percorso racconteremo, partendo dal particolare e generalizzando, quanto sta già avvenendo in alcune realtà europee in relazione all'applicazione della convenzione di Aarhus.

Nel recente incontro con il ministro Costa, è risultato evidente che, anche in Italia, è necessario potenziare la consapevolezza in relazione a quelli che sono i reati ambientali e diffondere un accesso diffuso all'autorità giudiziaria sia in termini di informazione ai cittadini che in termini di possibilità concreta di adire i magistrati per ottenere giustizia in un reato contro l’ambiente.

A seguito della convenzione internazionale di Aarhus del 1998, il pubblico ha il diritto di ricevere le informazioni dettagliate da parte degli enti pubblici sulle tematiche ambientali. La convenzione inoltre tutela il diritto di prendere parte nei processi decisionali che hanno impatto sull'ambiente, e la prerogativa di rivedere, ed alle svolte sfidare, le decisioni che sono state prese senza il rispetto del diritto alla partecipazione o senza il rispetto delle leggi ambientali.

Questa nuova concezione dei diritti incoraggia il coinvolgimento attivo della popolazione nel processo decisionale ed è di supporto alla trasparenza.

Dopo oltre 20 anni da quando la convenzione è stata adottata, esistono ancora delle forti restrizioni nelle procedure che gli Stati europei hanno adottato per implementare il ricorso alla giustizia nelle questioni che concernono l’ambiente.



Il progetto per un accesso facilitato alla Giustizia.

Per accesso alla giustizia si intende quel processo attraverso il quale i cittadini come individui oppure attraverso le organizzazioni non governative, possono fare ricorso contro le leggi direttamente alla magistratura.

In ambito sovranazionale, sponsorizzate dai fondi ad accesso diretto della UE, si sono create delle organizzazioni di associazioni che studiano i fenomeni nei vari paesi e redigono dei report o delle best-practice per permettere la completa attuazione della convenzione.